battipaglia ccu

BATTIPAGLIA – Un solo giorno di lavoro ha la BTP Tecno nel mese di agosto e per meno della metà dei 117 lavoratori attualmente in forza . E’ quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri a Roma, presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico, dove non si è raggiunto un risultato concreto  nonostante le Organizzazioni Sindacali  avessero data la disponibilità a concordare  un piano  ferie per tutto il personale contemporaneamente nel mese di agosto e a verificare  le unità  pronte a presentare domanda di mobilità volontaria. 

“Abbiamo richiamato alle loro responsabilità  non solo l’imprenditore Vivado ma anche il Ministero che a suo tempo si fece garante dell’imprenditore, la Regione Campania, assente benchè invitata, come assente  è stata  Alcatel lucent.”. E’ quanto dichiara Matteo Buono, Segretario Generale della Cisl di Salerno, presente all’incontro di ieri a Roma. 
” Continueremo a fare quanto nelle nostre possibilità”, continua Buono,  “perché l’azienda non smobiliti, dando conto dei ricavi di questi anni e di come  li abbia utilizzati. L’obiettivo di tutte le Organizzazioni Sindacali è quello di evitare  che si depauperi il patrimonio di attrezzature che sono nella disponibilità dell’azienda.”
Al termine dell’incontro l’azienda BTP Tenco su richiesta del rappresentante del ministero si è impegnata a fornire entro pochi giorni un piano operativo su come intende proseguire al termine delle ferie e di valutare la proposta dallo stesso fatta di una Cassa Integrazione Guadagni ordinaria. Una nuova convocazione potrà avvenire coinvolgendo tutti  i soggetti richiesti dalle oo.ss. prima della fine del mese di agosto a procedura di mobilità revocata.  

 

BTP TECNO, RIUNIONE INTERLOCUTORIA A ROMA. BUONO (CISL): “FAREMO DI TUTTO PER EVITARE CHE L’AZIENDA SE NE VADA DA BATTIPAGLIA”