NOCERA INFERIORE – Potrebbe ripartire l’occupazione nelle ex aree Mcm di Fosso Imperatore interessate al contratto di programma sul tessile la cui esecuzione portò al noto scandalo omonimo e alla chiusura di molte delle aziende con sperpero di decine di milioni di euro.

cronache12dicembre2014

ilmattino12dicembre2014

FOSSO IMPERATORE: L’IMPEGNO DELLA FEMCA CISL